Decreto Coesione | Le nuove agevolazioni per le assunzioni

Decreto Coesione - Nuove agevolazioni per le assunzioni

Si comunica che, a seguito di quanto stabilito dal Consiglio dei Ministri avuto luogo il 30 Aprile 2024 attraverso la seduta n. 79, è stato definitivamente approvato il recente Decreto-legge 7 Maggio 2024, n. 60 (c.d. “Decreto Coesione”) già pubblicato all’interno della Gazzetta Ufficiale n. 105/2024.

Lo Studio Frisoni e Bisceglie ottiene la Certificazione della Parità di Genere

Lo Studio ottiene la Certificazione della Parità di Genere

Sempre in ottica della realizzazione di un ambiente di lavoro davvero inclusivo e rispettoso di ogni diversità, si comunica che lo Studio Frisoni e Bisceglie in data 22 Aprile 2024, senz’altro tra i primi Studi professionali di Consulenza del Lavoro a livello nazionale, ha ottenuto la certificazione della Parità di Genere (UNI PdR 125:2022)…

Smart-working: gli adempimenti richiesti dal 1° aprile 2024

Smart-working: adempimenti dal 1° aprile 2024

Si rammenta che, al fine di poter svolgere la prestazione lavorativa mediante la modalità agile (c.d. “smart-working”), attualmente ed a decorrere fin dallo scorso 1° Gennaio 2023, risulta necessario seguire gli adempimenti ordinari, in sostituzione della precedente disciplina semplificata prevista esclusivamente per il periodo legato alla pandemia COVID-19 e per alcuni mesi successivi.

Certificazione Unica 2024 (Redditi Lavoro Dipendente Anno 2023)

Certificazione Unica 2024

Come accaduto per i modelli relativi agli anni precedenti, si ricorda che la Certificazione Unica (C.U., ex modello C.U.D.) consiste in una dichiarazione fiscale, destinata all’Agenzia delle Entrate ed al lavoratore percipiente, contenente l’ammontare dei redditi di lavoro dipendente (equiparati ed assimilati), di lavoro autonomo e di redditi diversi nonché le relative trattenute operate, utile anche al fine di poter presentare l’eventuale dichiarazione dei redditi (Mod. 730 o Mod. UniCo).

CCNL Cooperative Sociali | Novità Contrattuali Marzo 2024

CCNL Cooperative Sociali

Con riferimento al CCNL Cooperative Sociali, si comunica che le Parti Sociali hanno siglato in data 5 Marzo 2024 il verbale di accordo con cui è sciolta definitivamente la riserva sull’ipotesi di accordo del 26 Gennaio 2024 di rinnovo del CCNL. Il contratto diventa pertanto a tutti gli effetti pienamente efficace.
Di seguito si riportano le ultime novità derivanti dallo scioglimento della riserva.

Legge di Bilancio 2024: Esonero donne vittime di violenza e Superdeduzione

Esonero Donne Vittime di violenza e Superdeduzione

A seguito di quanto stabilito dalla recente Legge n. 213/2023 (c.d. “Legge di Bilancio 2024”), è stato introdotto, all’art. 1, comma 191, per i soli anni 2024-2025-2026, un esonero per datori di lavoro privati che assumono a tempo indeterminato donne disoccupate vittime di violenza e beneficiarie del fondo per il reddito di libertà per le donne vittime di violenza, al fine di favorirne il percorso di uscita dalla violenza attraverso il loro inserimento nel mercato del lavoro.

Legge di Bilancio 2024: Esonero contributivo INPS in favore delle lavoratrici madri

Esonero madri lavoratrici

A seguito di quanto introdotto dalla recente Legge n. 213/2023 (c.d. “Legge di Bilancio 2024”), è stato introdotto, all’art. 1, comma 180, per il solo anno 2024, in favore delle alle lavoratrici madri di 2 o più figli con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, un inedito esonero pari al 100% della quota dei contributi INPS a carico lavoratrice fino al mese di compimento del decimo anno di età del figlio più piccolo nel limite massimo annuo di 3.000 euro riparametrato su base mensile (250e/mese).